Scelga il colore

L’occhio percepisce le qualità dell’energia luminosa sotto forma di colori, ma quando i cambiamenti interessano la quantità, in altre parole la temperatura, è l’intero corpo ad accorgersene. C’è un legame molto stretto tra luce, colore ed esseri viventi. Sulla Terra esistono quattro stagioni, che sono cambiamenti nell’energia solare che vi giunge. I tessuti rispondono a tali variazioni favorendo o limitando lo scambio di calore con l’esterno, ma anche sintonizzandosi con il modo in cui la nostra parte biologica vive il ciclo stagionale. L’inverno è interpretato al meglio da colori freddi come grigio e blu, la primavera dalle tinte pastello, l’estate da quelle calde come giallo o rosso e l’autunno dalle sfumature dei boschi che si spogliano.